Cambio alla direzione di Bio-on

Riccardo Casoni assume la carica di Direttore Generale al posto del dimissionario Vittorio Folla. Lo ha nominato l'Amministratore giudiziario della societ?.

6 dicembre 2019 12:35


Commissariata dopo lo scandalo finanziario che ha interessato l’intero vertice aziendale (leggi articolo), la società biotech bolognese Bio-on prova a ripartire con un nuovo Direttore generale, Riccardo Casoni, nominato ieri dall'Amministratore Giudiziario Luca Mandrioli al posto di Vittorio Folla, dimissionario il 12 settembre scorso.

"La nomina - si legge in una nota - risponde all'esigenza primaria di assicurare una gestione stabile e coordinata di tutte le attività operative e progettuali dell'azienda con lo scopo di renderle più efficaci e funzionali agli obiettivi aziendali, avviando al tempo stesso un percorso di crescita dei marchi, dei brevetti e più in generale delle tecnologie da licenziare per raggiungere su scala industriale lo sviluppo e la messa a punto di prodotti finiti anche in settori innovativi facendo uso delle applicazioni già intraprese del biopolimero PHA”.

"Dopo una attenta valutazione degli obiettivi della società e dopo aver dato corso ad una procedura di selezione, che ha ritenuto preferibile privilegiare all'acquisizione di risorse esterne la valorizzazione delle migliori forze a disposizione della attuale struttura aziendale - continua la nota -, l'Amministratore Giudiziario ha ritenuto che il Dott. Casoni sia in possesso dei necessari requisiti di competenza, di autorevolezza, nonché di conoscenza del settore indispensabili per guidare con successo la gestione operativa dell'azienda nei prossimi mesi, in considerazione del qualificato profilo professionale e della sua comprovata capacità manageriale già sperimentata a vantaggio del Gruppo stesso".

Casoni è stato General Manager e Amministratore unico di Bio-on Plants,  responsabile dell'impianto di Castel San Pietro Terme, dopo aver ricoperto ruoli dirigenziali presso altre realtà aziendali: Direttore industriale del Gruppo Co.Pro.B. (da 2008 al 2017) e, prima ancora, direttore qualità ambiente e sicurezza della Società Italia Zuccheri (2005-2008).

© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 6299

» More Information

« Go to Technological Watch



This project has received funding from the Bio-Based Industries Joint Undertaking under the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement Nº 745828